Le isole più belle della Grecia per un’estate indimenticabile

.

Per un’estate indimenticabile, abbiamo selezionato le isole greche più belle! C’è l’imbarazzo della scelta, sono oltre 1400 secondo National Geographic.

Sono una delle destinazioni più richieste da noi italiani, ed ogni estate abbiamo la fortuna di avere tanti clienti che incuriositi scelgono di spendere le proprie vacanze proprio qui.

I motivi sono tanti, forse troppi: le spiagge turchesi, la storia, la cultura, i paesaggi unici e il cibo originale.

Cosa fare? Gite in barca a vela o catamarano, passeggiate in riva al mare, un tuffo nelle acque turchesi, un’escursione in barca, una serata in discoteca per i più giovani o il tramonto dal faro di Santorini per gli innamorati.

Ma quali isole vviaggi ha selezionato per te?

SANTORINI: L’ISOLA DA SOGNO

La prima della lista non poteva che essere l’isola più a sud dell’arcipelago delle Cicladi, nel mare Egeo. Vulcanica, arroccata sulla caldera, con le tipiche abitazioni candide a picco sul mare azzurroSantorini è una delle più belle isole del mondo. Molte crociere fanno tappa qui ogni anno, e milioni di visitatori sono già passati da queste parti almeno una volta. Spiagge nere, acque pulite e paesaggi romanticissimi: ecco quello che vi aspetta! Santorini è unica. Come arrivarci? Tantissimi i collegamenti aerei diretti dalla principali città italiane quali Roma o Milano o a bordo di una bellissima nave MSC.

MYKONOS: L’ISOLA DEI MULINI E DEL DIVERTIMENTO

Al pari di Santorini, una delle più frequentate delle isole Cicladi. Vi sorprenderà per il suo aspetto, dominano il blu del mare e le sfumature di marrone della terra interrotti solo dal bianco dei piccoli villaggi. Il suo carattere è molto diverso rispetto a quello discreto e romantico di Santorini, è infatti alternativa e vivacissima, una delle destinazioni più amate dai giovani in cerca di svago e divertimento. Ventosa, autentica e selvaggia. In una parola: bellissima!

Prenotate il vostro viaggio qui.

CRETA: NEL CUORE DEL MAR EGEO

Creta è la più grande isola greca (lunga per 260 km!) e la quinta più vasta di tutto il Mediterraneo, è ricca di spiagge paradisiache, siti archeologici, monasteri e molte altre bellezze naturali che la rendono la destinazione ideale per una vacanza davvero speciale. Le spiagge dorate e la grande ospitalità dei cretesi vi faranno vivere una vacanza unica, in una delle isole più amate del mondo. Località come quella di Malia e di Hersonissos sono l’ideale se si amano i party sulla spiaggia e i locali aperti fino a notte fonda. Il nome deriverebbe dalla grandissima presenza di creta (argilla) che i locali utilizzavano per produrre utensili. Vale una visita anche solo per la presenza del mitico Palazzo di Cnosso, col trono di Minosse, vero grande monumento dell’era Minoica.

NAXOS: 100 KM DI SPIAGGE BIANCHE

La mitica Naxos è un’isola dove prendere il sole su spiagge di sabbia morbissima, esplorare pittoreschi villaggi di montagna e sorseggiare un buon liquore. Un tempo centro importantissimo delle civiltà greca e bizantina, è oggi una delle 4 isole greche più famose e visitate assieme a Santorini, Mykonos e Paros. È l’isola più grande dell’arcipelago delle Cicladi ed una delle più verdi e selvagge di tutta la Grecia. a Naxos Si contano quasi 100 chilometri di spiagge bianche e un mare cristallino, che ha valso all’isola un paragone con le bellissime Hawaii. Leggenda vuole che Dioniso si fosse innamorato di Arianna, abbandonata sull’isola da Teseo.

FOLEGANDROS: LA GRECIA AUTENTICA

Se volete un assaggio della Grecia più autentica, Folegandros è l’isola che fa per voi. Una delle più caratteristiche isole greche, Policandro in italiano. Fa parte dell’arcipelago delle Cicladi nel Mar Egeo. L’isola è molto piccola, misura infatti circa 14 km per 4 e possiede un clima estivo caldo e secco, ideale per trascorrere un soggiorno al mare. Bellissima, intatta e ancora poco frequentata (sebbene in alta stagione trovare una sistemazione stia diventando difficile), è una delle perle da scoprire nelle Cicladi. Ci sono un porto, una strada asfaltata che conduce al centro (Chora) e il piccolo villaggio di Ano Merià. Il resto lo fanno un paesaggio meraviglioso e la cordialità della gente del posto. Rifugio perfetto e super consigliato! Non c’è aeroporto, quello più vicino è l’aeroporto di Santorini (oppure si può volare su Atene e prendere un traghetto da lì).

ALONISSOS: UN PARCO MARINO PROTETTO

Insieme a Sciato, Scopelo e Sciro fa parte dell’arcipelago delle Sporadi Settentrionali. Pinete, vegetazione lussureggiante e spiagge di sassolini su cui crogiolarsi al sole. Acque paradisiache, meta perfetta per gli amanti dell’ecoturismoAlonissos è un parco marino protetto, anche per la presenza della foca monaca, ma… quant’è difficile avvistarla!

SKIATHOS: LA PIù MONDANA DELLE SPORADI

Skiathos è un’isola cosmopolita, boscosa e con bellissime spiagge sabbiose, tra cui la famosissima Koukounaries, e attira numerosi turisti da aprile a ottobre. Il capoluogo dell’isola è Skiathos città, una bellissima cittadina che si affaccia su una baia romantica e lussureggiante. È la più piccola, ma anche la più mondana, delle Sporadi. Affollata di turisti in alta stagione, è la meta ideale per coloro che amano combinare una vacanza a contatto con la natura (si contano più di 60 spiagge!) con il divertimento e lo svago. Botteghe di artigianato locale, ristoranti e club completano l’offerta.

CORFù: UN’ISOLA LEGGENDARIA

Con il suo mare cristallino, la sua natura incontaminata e tanta storia. Corfù è una delle più belle destinazioni della Grecia, tutta da scoprire. Si trova nella parte più occidentale della Grecia ed è la seconda isola più grande dell’arcipelago delle Ionie, dopo Cefalonia, oltre a essere la più popolare. Corfù è stata l’ultima tappa dell’incredibile viaggio di Ulisse. Ora tocca a voi fare un salto da queste parti. Corfù è un’isola leggendaria, che vi incanterà con le sue bellissime spiagge: crogiolatevi al sole in quella di Paleocatritsa, non ve ne pentirete!

ZANTE: IL PARADISO E L’ARENILE DI NAVAGIO

L’isola di Zante fa parte delle Isole Ionie ed è la terza in ordine di grandezza dopo Corfù e Cefalonia. È un vero paradiso naturalistico, offre ai turisti spiagge mozzafiato, montagne ricche di natura e scogliere bianche. Deve il nome ai resti di un relitto situati proprio al centro della spiaggia. L’avrete visto tante volte, l’arenile di Navagio: è uno dei luoghi più fotografati di tutta la Grecia! Grandi scogliere bianche abbracciano una piccola spiaggia candida in cui riposa il relitto di una nave naufragata, ferma lì ad accogliere i visitatori. L’acqua cristallina e la bellezza di un paesaggio tanto speciale fanno di Zante e delle sue coste il posto perfetto se state pensando a una vacanza indimenticabile!

MILOS: l’isola dei colori

L’isola è ampia, con al centro un ampio golfo che dà all’isola una forma a ferro di cavallo con ulteriori spiagge. Isola di origine vulcanica, anche Milos fa parte dell’arcipelago delle Cicladi. Nonostante sia conosciutissima e amata dai turisti, non è ancora stata del tutto presa d’assalto. Acque blu, spiagge incredibili e paesaggi rocciosi variopinti, che hanno valso a Milos l’appellativo di “Isola dei Colori”. Da vedere con i vostri occhi!

KOS: SPIAGGE E STORIA

Kos, una delle isole più importanti del Dodecaneso e seconda per il turismo solo a Rodi, è una lunga e sottile striscia di terra piena di opportunità per i visitatori, dalle spiagge ai locali notturni. Dalla cima del castello di Kos è possibile godere di un belvedere sulla vicina costa turca. Kos è un’isola dalla bellezza ancora intatta. Nell’antichità qui operò Ippocrate, padre della Medicina, e sull’isola ci sono molti siti archeologici da visitare (dal Tempio di Asclepio alle fortezze medievali). Ma anche spiagge deserte, acque azzurre e buon cibo.

RODI: L’ISOLA DELLE ROSE

Rodi è l’isola più grande dell’arcipelago del Dodecanneso, si trova nella parte sudorientale tra Creta e le coste turche nel Mare Egeo, ed è una delle mete più visitate durante l’anno, sin da fine marzo, quando sbocciano i papaveri, le campanule, le margheritine, e l’isola si tinge di splendidi colori. Una delle mete più amate dagli italiani che scelgono una vacanza in Grecia. Anche soprannominata “l’isola delle rose”, da cui ne deriva il nome. Siti archeologici, baie bellissime e spiagge che non vorrete lasciare più fanno di Rodi un’isola unica. Il centro della città principale è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, e c’è un motivo.

SAMOS: PATRIMONIO UNESCO

L’isola di Samos ha tante storie da raccontare. Ha dato i natali a matematici e filosofi illustri, da Pitagora ad Epicuro, ed è ricca di siti archeologici dichiarati Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO (l’acquedotto di Eupalinos e il Tempio di Heraion ne sono un esempio). A due passi dalla Turchia, vanta cale e insenature bellissime. Una vacanza all’insegna della storia e del relax, perché no?

PAROS: MARE ALLO STATO PURO

Paros è la terza isola dell’arcipelago delle Cicladi in ordine di grandezza, dopo Naxos e Andros. Ovunque vedrete le tipiche casette e le chiesette bianche spruzzate di blu, tipiche dell’architettura cicladica, e le tracce delle popolazioni che hanno dominato l’isola. Risplende nel Mar Egeo, questa piccola grande perla delle Cicladi. Fate un salto a Paroikia, il porto principale dell’isola, dedicatevi allo snorkeling, o al windsurf, e non mancate un giro per i tanti negozietti caratteristici tra i vicoli di questo posto incantevole, in cui il tempo sembra non passare. Bellissima al tramonto, Paros non si dimentica più!

Sfoglia la Gallery

Sei interessato a questa offerta? Chiedi un preventivo

Ho letto ed accetto le condizioni e il trattamento della privacy

Cresta Help Chat
Send via WhatsApp